Spedire fiori a una donna: Ecco quando non dimenticarsene

Spedire fiori a una donna è un gesto che il gentil sesso apprezza sempre e comunque, indipendentemente dal fatto che questo sia compiuto in occasione di una ricorrenza specifica o per un secondo fine. I fiori rappresentano la scelta numero uno in materia di festeggiamento di una ricorrenza, un’opzione su cui si dovrebbe sempre fare affidamento in caso si abbiano dubbi sul come e con cosa festeggiare un avvenimento importante.

Un’altro aspetto da non sottovalutare in materia di fiori è la modalità con cui questi si fanno pervenire alla dolce metà. Certo, portare i fiori di persona è sempre un gesto galante e molto apprezzato, ma anche qualora si optasse per la spedizione a domicilio del mazzo la controparte amorosa rimarrebbe senza alcun dubbio sorpresa.

Soffermiamoci dunque su tre ricorrenze fondamentali, quelle che un uomo non può fare a meno di dimenticare.

San Valentino

San Valentino è la festa degli innamorati. Amata dagli innamorati, odiata da chi non lo è, San Valentino rappresenta una delle ricorrenze più celebri in quanto un’occasione unica per dimostrare il proprio amore in maniera diversa rispetto a quanto si fa durante il resto dell’anno. Non che negli altri giorni l’amore non debba essere dimostrato, ma di certo San Valentino rappresenta quel giorno unico in cui dare il meglio di sé in amore, dimostrarsi migliore degli altri e soprattutto dimostrare alla propria amata l’unicità dei propri sentimenti. Le composizioni floreali sono molto belle, ma un mazzo di rose ha sempre quel suo fascino indiscutibile che le pone in evidenza rispetto a qualsiasi altra creazione a base di fiori…purché il numero delle rose sia dispari.

Festa della Donna

Anche la festa della donna rappresenta un giorno dell’anno assolutamente da non dimenticare. La ricorrenza cade l’8 marzo, alle porte della primavera, ed è usanza regalare un mazzo di mimose alla propria dolce metà. Le mimose, in grado di donare un profumo leggero e delicato all’ambiente circostante, sono considerate il simbolo di tale ricorrenza, ma nel caso si voglia stupire la propria compagna si potrebbe puntare su una composizione personalizzata. A tal proposito, si possono scegliere i fiori sulla base dei gusti della controparte, magari tenendo in considerazione fattori quali l’essenza delle efflorescenze e il colore delle stesse.

Compleanno

Che sia per gli “anta” o per un anno qualunque, il compleanno va sempre festeggiato. Soprattutto nel caso di una donna. Ed è sempre bene ricordare quando arriva il giorno in questione, onde evitare litigate e discussioni. Dopotutto, dimenticare una data così importante non è affatto elegante: ricordare delle semplici cifre è il minimo che si possa fare, quando si considera la propria donna come l’unica persona in grado di rendere i vostri giorni migliori e degni di essere vissuti.

In questo caso è consigliato puntare sui suoi fiori preferiti, sempre che abbia preferenze e gusti particolari. Inoltre, da tenere in considerazione il fatto che non è necessario regalare un numero di fiori pari al numero esatto di anni compiuti dalla vostra donna: i multipli di dieci o di cinquanta andranno benissimo.